Olivia Rodrigo, la nuova teen star?

Chi è Olivia Rodrigo?
Lorenzo Morselli
June 8, 2021
3
minuti di lettura

Olivia Rodrigo, la nuova teen star?

L’unica artista nella storia della musica ad avere due singoli di debutto al primo posto della classifica Billboard, ha pubblicato il suo primo album e il giorno dell’uscita ha polverizzato le classifiche in tutto il mondo con oltre 63 milioni di stream. Nei primi tre giorni ne ha accumulati oltre 165 milioni sempre su Spotify.

 

Olivia Rodrigo potrebbe benissimo essere stata disegnata in laboratorio tanto è perfetta nel suo ruolo di teen star. C’è solo un problema: la sua parte migliore è quella magnificamente, autenticamente, disordinatamente umana. Rappresenta il nuovo paradigma delle regine del pop, ha stracciato il vecchio libro delle regole e ne sta scrivendo uno nuovo. Sembra venuta fuori dal nulla, apparsa all’improvviso al primo posto in classifica con un singolo di debutto che è già un classico: Drivers License. È uno di quei debutti grandiosi, seguiti da due brani che forse sono ancora meglio, Deja Vu e Good 4U. Il primo dei due è una sorta di provocazione a un ex, racconta di quando ascoltavano insieme Billy Joel, che tra le altre cose ha registrato la sua ultima hit un decennio prima che lei nascesse.

Olivia Rodrigo

 

Olivia Rodrigo è un nuovo tipo di star perché rappresenta una nuova generazione di hitmaker, quella cresciuta idolatrando Taylor Swift. Per lei, l’idea di come si scrive una canzone arriva da Taylor e dalle sue storie intricate, autoreferenziali e piene di geniali codici da decifrare. La musica di Rodrigo è un assaggio del futuro, un segno che l’influenza di Taylor Swift sul pop è ancora tutta da scoprire. Olivia è una figlia devota anche di Lorde, da cui ha imparato un sacco di trucchi del mestiere. Nella settimana in cui è nata, nel 2003, Avril Lavigne era nella top 10 con I’m With You, il che ha senso giacché sembra una sorta di profezia cosmica. Sembra un passaggio di consegne, con Olivia che prende il posto di Avril (è nata anche nella stessa settimana d’uscita del disco dei Postal Service, è una vera figlia del destino del pop).

 

"Sour" il suo abum di debutto esce il 21 maggio 2021 su tutte le piattaforme di streaming.

 

Ogni canzone rappresenta un lato diverso del talento artistico della Rodrigo per una raccolta di pop raffinato con tutti gli elementi musicali ed emotivi giusti per colpire nel segno.

Il pezzo di apertura “brutal” ricorda quel rock anni 90 delle Elastica, Veruca Salt e Liz Phair, "1 step forward, 3 steps back" è un chamber pop a metà tra la miglior Taylor Swift e la più sofisticata Regina Spektor, in “deja vu” invece si ispira al suono dei Radiohead e rendendolo appetibile anche per i fan di Glee.

Olivia Rodrigo per billboard news

 

In “enough for you” solo voce e chitarra, viene fuori solo onestà e brutale semplicità, mentre poi si va dal pop punk (“good 4 u”) al folk (“favorite crime”). Ma quel che colpisce il pubblico dei teen sono sicuramentei testi semplici ed efficaci, e tutte le ragazze di ogni età possono riconoscersi da quel “aspro” in bocca. Tutto questo coadiuvato solo da Daniel Nigro nella scrittura e nella produzione.

 

Rodrigo, però, rappresenta anche un’altra cosa: è l’esempio perfetto del perché questo sia un buon momento per gli appassionati del pop. Non è legata a nessuno stile, a nessuna epoca: nelle sue canzoni, vintage e contemporaneo si ispirano a vicenda. Tutto ciò che è vecchio può ridiventare nuovo, ogni cosa del passato può dare vita al futuro, finché artisti come Olivia troveranno un modo per farlo. In altre parole, questo è proprio un bel déjà vu.

Olivia Rodrigo

Condividi l'articolo per supportarci 👍

Sei pronto a lanciare la tua attività?

Scrivici ed ottieni un preventivo gratuito
SENTIAMOCI