Il Ritorno del Cinema

La Proiezione Pubblica non è più proibita
March 11, 2021
minuti di lettura

Il Ritorno del Cinema

Come Travis e Jane, abbiamo imparato tutti, sulla nostra pelle, cosa significhi stare distanti. Lo stiamo sperimentando tutt’ora.

È per questo che il 27 marzo, data simbolo di ripartenza, il Ribalta Experimental Film Festival, nato dalla collaborazione fra il Circolo Ribalta di Vignola e il Cinema Bristol di Savignano sul Panaro - senza dimenticare Progetto Bridge, il Nonantola Film Festival, il Drama Teatro, Arci Modena e Ucca, il sostegno del comune di Vignola e il patrocinio del Comune di Savignano - ci sarà.

È un gesto d’amore e un momento di resistenza e speranza. Crediamo nel valore della condivisione, nella magia della sala, nell’intimità di un’emozione all’ombra del grande schermo. Il 27 marzo, quando tutto sembra ricominciare, il Ribalta Experimental Film Festival ci sarà: non potevamo non esserci.

Al Cinema Bristol, alle 18, l’ora in cui tutto si rabbuia, ad illuminare la serata ci saranno riflessioni sul cinema, novità e anticipazioni sul nostro Festival. Perché la proiezione pubblica non è più proibita!

cinema covid
La Sala del Cinema Bristol di Savignano

Torniamo con la mente alla storia d’amore fra Travis (Henry Dean Stanton) e Jane (Nastassja Kinski). La loro storia si chiude davanti ad uno schermo: lo schermo di un peep-show. È un amore tangibile, viscerale, quello che unisce Travis e Jane. Però non si possono toccare. Al massimo possono avvicinare il viso allo schermo, tentando di venirne assorbiti. Possono accarezzare lo schermo, possono spegnere le luci tentando di vedere dall’ altra parte, ma sarà tutto vano.

Lo schermo divide e separa. Esiste, però, una vita che supera la vita stessa, esiste un occhio che vede oltre l’occhio umano, un occhio che dà la vita (e la morte, pure): è l’occhio del cinema. Lo spettacolo e lo spettatore rimangono divisi, l’uno da una parte, l’uno dall’altra. Solo il cinema stesso – la sua alchimia - è in grado di superare l’antinomia.

Il cinema è in grado di vedere l’invisibile, perché è amore.

Bristol, ci insegna l’etimo, significa "the place at Bridge". Il Cinema Bristol di Savignano, ironia della sorte, si trova sulla sponda destra del Panaro. Dieci anni fa, sull’altra sponda, a Vignola, nasceva il Circolo Ribalta. A dividere il Ribalta e il Bristol un ponte. I ponti, per poter unire, debbono scontare una distanza, apparentemente, incolmabile. Un ponte, però, ha la straordinaria capacità di annullare ciò̀ che oggi sembra inevitabile: la lontananza. Un ponte, d'emblée, ha la capacità di abbattere le distanze, far dimenticare la lontananza, come se non fosse mai esistita. Ci piace pensare lo stesso dello schermo. Anzi, il vero ponte è proprio lo schermo. Lo schermo cinematografico separa e unisce, distanzia e avvicina, allontana e affratella.

Perché, come ci ricordano Jane e Travis, il cinema è amore.

paris texas
"Paris, Texas" un film di Wim Wenders del 1984

cinema covid

Condividi l'articolo per supportarci 👍

Hai in mente un progetto e possiamo esserti di aiuto?

Compila il questionario e conosciamoci, sarà nostra premura soddisfarti.
SENTIAMOCI