FIAT 500: Arriva la serie "Hey Google"

Google sarà disponibile nelle nostre FIAT 500
Giacomo Freda
April 6, 2021
5
minuti di lettura

FIAT: Le nuove 500 "Hey Google"

Noi italiani, si sa, quando si parla di tecnologia software o elettronica, pensiamo sempre ai paesi oltre oceano o orientali. Cosa completamente diversa per quanto riguarda la meccanica, che grazie alle nostre eccellenze, i marchi storici e le vittorie annoverate nei vari campionati, soprattutto Formula Uno, siamo considerati tra i paesi più capaci nel costruire un prodotto di qualità per il mercato automotive.

 

Fiat, con la collaborazione di Google, ha voluto unire le due cose: l’ingegno della meccanica italiana e la tecnologia della Silicon Valley. Modernità e tradizione sono state racchiuse in un prodotto che può essere definito un vero vanto per il nostro paese e cioè la nuova 500 “Hey Google”.

fiat500 google
La nuovissima FIAT 500 "Hey Google"

Il nome è già tutto un programma, perché vuole richiamare l’assistente vocale della stessa società californiana, che poi è proprio il componente innovativo della macchina nostrana.

I modelli che saranno coinvolti in questa nuova linea sono oltre la classica 500 anche le due sorelle maggiori e cioè la 500 L e XL, la scelta è chiaramente strategica perché oltre ad essere i modelli più venduti sono anche quelli più iconici per il brand.

fiat500 hey google
Alcuni esemplari della serie "Hey Google"

Le macchine Fiat erano già in possesso del Mopar Connect: un set di servizi dedicati alla sicurezza e al controllo remoto dell’auto, con l’integrazione dell’assistente Google nell'applicazione “My Fiat”, ora il veicolo potrà essere controllato dalle persone anche da remoto.

Per poter utilizzare questo servizio basterà usare i semplici comandi vocali di Google attraverso lo smartphone o con il Google Nest Hub, un display smart che verrà consegnato insieme all’auto.

google nest
Google Nest Hub, fornito in dotazione con la macchina

fiat 500 google maps
L'utilizzo di FIAT 500 e Google Maps

Il display verrà fornito in un "Welcome Kit", composto da una cover per la chiave e le istruzioni sul come gestire il dispositivo.

My Fiat” si attiverà attraverso il controllo vocale, dicendo la celebre frase che ha dato il nome alla serie, e cioè “Hey Google…”. L’app sarà in grado di fornire diverse informazioni sul veicolo, dalla posizione della macchina, al carburante restante prima del vuoto, i km percorsi, o addirittura se le portiere sono aperte o chiuse.

A queste ed altre funzioni è stata aggiunta la possibilità di ricevere notifiche sullo smartphone, per esempio sullo spostamento della vettura all’esterno di una zona predefinita, oppure al superamento della velocità impostata come massima consentita.

 

Oltre alla tecnologia, questa serie ha subito anche un aggiornamento nel design:

Le nuove 500 avranno una livrea bicolore che unisce il colore nero lucido del tetto, delle calotte, e degli specchietti laterali, con il bianco della carrozzeria.

Sui passaruota è stato apposto il badge "HeyGoogle", ed entrambi i montanti centrali sono stati decorati con i colori Google, per finire anche negli interni, sui sedili, e nella schermata di benvenuto dell'infotainment da 7 pollici troviamo sempre la scritta "Hey Google".

fiat 500 hey google badge
Il badge di FIAT 500 "Hey Google"

fiat 500 hey google sediti
La fantasia dei sedili, in pieno stile Google

fiat 500 hey google portiere
Le portiere, sempre con la stessa fantasia

fiat 500 hey google interni
Gli interni, il sistema di navigazione, e il computer di bordo

Per il prezzo, la 500 classica parte da 12.500 euro, prezzo del tutto abbordabile per un possessore di smartphone Android, che cercano un’utilitaria dal design accattivante e la comodità data dalla tecnologia di Google.

Se sei curioso, a seguire trovi la conferenza in formato podcast fatta da Fiat.

Condividi l'articolo per supportarci 👍

Hai in mente un progetto e possiamo esserti di aiuto?

Compila il questionario e conosciamoci, sarà nostra premura soddisfarti.
SENTIAMOCI