Fare un video efficace per il tuo servizio

To Make a Video
February 10, 2021

Il marketing video e il suo linguaggio

Il marketing video ha un suo linguaggio che cambia a seconda del soggetto da valorizzare. In campo aziendale il soggetto principale del video di solito è un prodotto o un servizio, in questo articolo ci focalizzeremo sul secondo.

 

Il servizio a differenza del prodotto fisico non basa la sua strategia di marketing sull’estetica: come può fare un’automobile, un gioiello, oppure un orologio. Questo perché il servizio è immateriale, quindi può essere “mostrato” solo tramite la persona che lo offre e quella che lo utilizza.

 

Proprio qui sta la difficoltà del videomaker: saper veicolare emozioni per far comprendere all’utente il valore del servizio, senza focalizzarsi su un oggetto in particolare ma sulla persona che c’è dietro a tale prestazione.

Per far questo il creatore di video non si ferma alla ripresa e al montaggio, ma prima deve fare uno studio, una progettazione precedente al momento in cui viene imbracciata la camera, dove si fa squadra con il cliente per capire bene come valorizzare il soggetto principale e ancora prima chi o cosa è effettivamente il soggetto principale.

Faccio un esempio capitato di recente proprio a noi di Progetto Bridge.

Un noto centro fisioterapico di podologia nel nostro territorio a Carpi, ci ha commissionato un video per la valorizzazione dei suoi prodotti. Questo centro vende attrezzature di ogni genere, dalle calzature, alle ginocchiere per sportivi, alle fasce addominali, carrozzine eccetera eccetera.

Dopo un primo confronto con il cliente, e un successivo sopralluogo, abbiamo compreso subito che dare troppa importanza ai prodotti in vendita, dimenticando i veri clienti e fruitori di tali prodotti, avrebbe dato vita ad un video freddo e con poco potenziale di conversione.

Abbiamo dunque ragionato per creare dinamiche realistiche che possano mostrare i clienti mentre indossano i prodotti, l’efficienza degli operatori nell’assistenza e l’attenzione rivolta sempre ai clienti e la loro conseguente soddisfazione.

Perché un cliente ben servito è un cliente appagato.

Per concludere, la ripresa di un buon video che valorizzi un servizio, si lega fortemente al fatto che effettivamente ci sia un buon servizio (non è così scontato), ma soprattutto sulla ricostruzione della scena, attraverso le inquadrature, la fotografia video (anche l’occhio vuole la sua parte) e il conseguente montaggio.

Questi sono tutti gli elementi fondamentali per rendere il video efficace e capace di creare empatia con il pubblico, aumentando dunque il potenziale di vendita del servizio che stiamo raccontando.

Condividi l'articolo 👍

Hai in mente un progetto e possiamo esserti di aiuto?

Compila il questionario e conosciamoci, sarà nostra premura soddisfarti.
SENTIAMOCI