Facebook presenta il bracciale che può leggerti nel pensiero

Facebook presenta il suo nuovo bracciale
Giacomo Freda
April 6, 2021
4
minuti di lettura

Facebook sta creando un braccialetto che ti consente di controllare i computer con il pensiero

Precedentemente ti avevamo già parlato degli occhiali di Facebook in un articolo, e nello specifico avevamo analizzato le potenzialità e l’impatto che potranno avere sulla società.

 

Passa poco più di una settimana e Mark Zuckerberg annuncia l’ultimo prodotto tecnologico di casa Facebook, è cioè un bracciale, (non bellissimo perché si presenta in un aspetto simile a un iPod attaccato al polso con una cinghia) capace di interagire con gli occhiali soltanto pensando.

facebook bracciale braccialetto
Il bracciale di Facebook

Il sistema utilizzato è l’elettromiografia (EMG) attraverso cui il bracciale sarà in grado di fare sul polso un tracciamento sui nervi, in modo da tradurre i segnali che il tuo cervello manda alla mano e darti la possibilità di spostare un oggetto digitale, semplicemente pensando.

 

Il sistema EMG sviluppato dal team di ricerca Facebook Reality Labs (FRL), è estremamente preciso, basti pensare che da quello che dice il team di Facebook l’EMG può comprendere il movimento delle dita con una tolleranza di appena un millimetro.

La cosa rivoluzionaria è che l'input potrà essere dato senza sforzo, addirittura il team di Facebook sta lavorando per fare in modo che con l’EMG il bracciale possa arrivare a percepire solo l'intenzione di muovere un dito, senza effettivamente muoverlo.

 

Un sistema così avanzato, potrebbe tracciare i messaggi inviati dal cervello alle dita, quando e cosa intendi digitare o scorrere su un touchscreen e condividere un post sul tuo social preferito o semplicemente scrivere sulla tastiera virtuale di un computer solo pensando.

facebook bracciale braccialetto
Il bracciale di Facebook

Però Facebook vuole procedere per step, infatti Il primo obbiettivo che vuole raggiungere con questo bracciale è il “clic intelligente”, attraverso un’IA, momentaneamente limitata, vorrebbe arrivare a far percepire al dispositivo la conferma di un comando tramite un gesto della mano.

 

Immagina di uscire a fare jogging e in base al tuo comportamento passato il sistema ti propone in automatico la tua playlist di corsa, quindi presenta l'opzione sul display: " Riproduci playlist in esecuzione? " e tu rispondi con un semplice gesto.

 

Altra chicca interessante è la trasmissione di una serie di vibrazioni a seconda di chi ti contatta, Facebook afferma che quando arriverà una telefonata, messaggio o mail, un feedback tattile personalizzato sul polso potrebbe farti sapere chi ti sta contattando.

 

In campo gaming i giochi AR potrebbero utilizzare la sensazione tattile per darti l’illusione di usare un arco e una freccia virtuale, o un'altra arma o strumento, dandoli la reale sensazione per esempio di star tendendo una freccia od imbracciando un fucile, come nella figura seguente.

facebook bracciale braccialetto
Alcuni rumors in AR del mondo gaming

Alla fine, FRL prevede che una combinazione di tattilità intelligente, display virtuali e metodi di input e controllo non tradizionali consentirà a molte delle interazioni di essere praticamente inconsce, meno fastidiose rispetto all'utilizzo di uno smartphone o un pc. 

Questa tecnologia sarà disponibile prossimamente per il pubblico, anche se la data di rilascio sembra essere ancora molto lontana, ammette FRL. Tuttavia, insiste sul fatto che lo sfruttamento della tecnologia che utilizza l'EMG in termini di prototipo si raggiungerà nel breve termine.

Per concludere, Zuckerberg con questo nuovo dispositivo ribadisce la sua volontà di portarci in un mondo totalmente virtuale, probabilmente vuole creare una vera e propria “realtà aumentata” che faccia diventare strumenti come lo smartphone obsoleti.

Se vuoi vedere il video promozionale del bracciale diFacebook clicca qui

Condividi l'articolo per supportarci 👍

Hai in mente un progetto e possiamo esserti di aiuto?

Compila il questionario e conosciamoci, sarà nostra premura soddisfarti.
SENTIAMOCI